sabato 11 settembre 2010

Le Piante Medicinali del Gargano part.1

 
Passeggiando tra monti e praterie della nostra terra, non possiamo fare a meno di osservare fiori, piante e arbusti che a nostra insaputa potrebbero avere proprietà fitoterapiche.

La Fitoterapia (dal greco phyton_pianta e terapia_cura) è la scienza che studia le proprietà terapeutiche delle piante.

Bisogna imparare a riconoscere bene la pianta che si intende adoperare e di essa riconoscere il suo effetto terapeutico, ovvero, la droga e, il periodo dell’anno in cui effettuare la raccolta per recuperare più principio attivo, dicesi tempo balsamico.
 
AVVERTENZE:
  • Se non si è veramente certi che la pianta sia quella desiderata, non bisogna raccoglierla.
  • La raccolta deve essere sempre eseguita nel rispetto della conservazione della specie.
In questo periodo dell’anno, ovvero l’autunno, potremmo imbatterci in piante come la Malva, la Calendula, il Farfaraccio, la Gramigna, il Tarassaco, la Fragola, l’Ortica, la Valeriana, il Pungitopo, la Rosa Canina, la Viola, il Sambuco, il Finocchio, l’Artemisia, ecc.ecc.

Iniziamo a parlare in dettagli proprio dall’Artemisia.


Garganistan Gargano Artemisia vulgarisL' ARTEMISIA (Artemisia vulgaris) conosciuta anche come assenzio selvatico.

Fa parte della famiglia delle Asteracee ed è una pianta infestante che può raggiungere altezze fino a 150 cm.

Ha un fusto eretto molto ramificato e le foglie sono alterne, verde scuro nella pagina superiore e biancastre in quella inferiore.I fiori sono di colore giallo o rosso scuro collocati nella parte finale del ramo, aventi un’odore al quanto forte e amaro al gusto.  
Garganistan Gargano Artemisia vulgaris 
E’ facile trovarla fino ad altezze di 1000m.Le foglie e i fiori si possono raccogliere tra Luglio e Ottobre e fatti essiccare al sole privi di steli.

L’Artemisia vulgaris ha proprietà digestive, sedative, astringenti… per uso esterno è ottima per punture di insetti, piaghe e cicatrici.





Garganistan Gargano Calendula officinalisLa CALENDULA (Calendula officinalis) chiamato anche garofano di Spagna o fiore di ogni mese fa parte della famiglia delle Asteracee.

La sua altezza può variare dai 30 ai 6o cm con foglie lunghe 5-10 cm.

I fiori variano dal giallo scuro all’arancione, si aprono con il sole e si chiudono a sera e fioriscono dall’inizio della Primavera fino a fine Autunno.

La troviamo nei campi di quasi tutt’Italia specialmente qui nel Sud ed è possibile coltivarla arricchendo maestosamente le nostre terrazze ed i nostri giardini.
Garganistan Gargano Calendula officinalis 
Il loro principio attivo è presente nei fiori e nelle foglie che è possibile raccolgiere da aAprile a Novembre esclusi i mesi più caldi quali Luglio e Agosto e vanno essiccate in luoghi asciutti e bui altrimenti potrebbe perdere facilmente l’odore e il colore.

La Calendula officinalis ha azioni antinfiammatorie, antisettiche , decongestionante e regolarizza il ciclo mestruale, mentre per uso esterno può essere utile per ferite, scottature, infiammazione alla pelle e punture d’insetto.




 
Garganistan Gargano Foeniculum vulgareIl FINOCCHIO (Foeniculum vulgare) detto anche finocchietto selvatico, fa parte della famiglia delle Apiacee, ha un fusto che può raggiungere i 2m di altezza, i fiori sono gialli e molto piccoli, riunti fra loro.
Fiorisce da Giugno ad Agosto, il suo frutto solitamente viene scambiato per il seme.

Il suo frutto deve essere raccolto a fine estate prima che sia maturo e si fa essiccare in mazzetti in luoghi ombreggiati e ben areati.

Cresce in zone aride.
Garganistan Gargano Foeniculum vulgare
La radice è possibile estrarla da Ottobre a Novembre, tagliata a rondelle e fatta essiccare in zone ombreggiate e ventilate.

Il suo principio attivo svolge azioni digestive, diuretiche, espettoranti, antisettiche efficace contri il catarro nelle vie respiratorie, per mestruazione dolorose e mal di stomaco, coliche e diaree nei neonati.




 
Garganistan Gargano fragaria vescaLa FRAGOLA (Fragaria vesca) chiamata anche fragolina di bosco fa parte della famiglia delle Rosacee, alta fina a 15 cm, i fiori sono costituiti da cinque petali di colore bianco visibili da Aprile fino ad inizio estate per poi ritrovarli di nuovo in autunno.ù

La Fragaria vesca cresce nei boschi e in zone erbose ombreggiate fino ad un’altezza di 2000m.

Le foglie e le radici hanno un’azione depurativa, diuretica, aperitiva, antinfiammatoria.
Le foglie è possibile raccoglierle prima della fioritura e vengono fatte essiccare in luoghi asciutti e ventilati.

Per uso esterno invece può essere utile per infiammazione della gola e delle gengive.
Garganistan Gargano fragaria vesca
Il frutto ha funzioni antianemiche, diuretiche, rinfrescanti.
Possiamo utilizzare il frutto anche per preparare macedonie, sciroppi e marmellate.

Ad alcune persone il frutto può provocare orticaria con pizzicori alla pelle.





 
Garganistan Gargano Malva sylvestrisLa MALVA (Malva sylvestris) comunemente chiamata malva selvatica, fa parte della famiglia delle Malvacee, è alta fino a 1m.

I fiori hanno cinque petali di colore viola con striature rossastre. Fiorisce da Marzo ad Ottobre.

La Malva Sylvestris è una pianta eliotropica (che orienta i fiori sul corso del sole).

Garganistan Gargano Malva sylvestrisI fiori devono essere raccolti appena sbocciati, mentre le foglie prima o durante la fioritura, per poi farli essiccare in un luogo ombreggiato e asciutto.

La Malva sylvestris può avere azioni diuretiche, può calmare la tosse, per infiammazioni intestinali.

E’ una pianta molto comune trovabile fino a 1600m. 

Per uso esterno invece contro le infiammazioni della bocca e della gola o contro le irritazioni della cute.





VOCI CORRELATE E APPROFONDIMENTI


Garganistan ® 2010

Nessun commento:

Posta un commento